L’olio di Baobab un ottimo metodo contro l’invecchiamento

Pianta di BaobabClassificazione del gigante africano, il Baobab, famoso anche per il suo olio. Il Baobab, appartenente all’ordine delle Malvales e alla famiglia di Bombacaceae, è conosciuto anche con il nome del suo genere, Adansonia L. dovuto al nome del suo classificatore, il francese Michel Adanson.

Il Baobab presenta otto specie diverse. Sette si trovano in Africa, di cui ben sei sono endemiche del Madagascar. I baobab africani sono conosciuti con i nomi scientifici di Adansonia digitata (baobab africano), Adansonia grandidieri (baobab i Grandidier), Adansonia suarezensis (baobab di Suarez), Adansonia madagascariensis (baobab del Madagascar), Adansonia perrieri (baobab di Perrier), Adansonia rubrostipa (baobab fony) e Adansonia za (Baobab Bozy). Mentre l’altra specie si trova in Australia, ed è conosciuta come Adansonia gregorii.

I frutti del Baobab, oblunghi e dal guscio legnoso, quando raggiungono la maturazione si disidratano spontaneamente e la loro polpa secca, ricca di sostanze nutritive tra cui anche la vitamina C, viene direttamente mangiata o mescolata nel latte.

I numerosi semi presenti nei frutti, composti da un sottile epicarpo marrone e da un endocarpo bianco oleoso ricco di Proteine ed Acidi Grassi, vengono considerati la parte più pregiata del frutto in quanto dalla loro spremitura si ottiene il prezioso olio di Baobab.

L’olio di Baobab è un olio purissimo e pregiato ottimo come rimedio contro l’invecchiamento cutaneo grazie alle sue proprietà antiossidanti, emollienti, leviganti ed elasticizzanti. Sono tante le applicazioni che possono essere fatte con l’olio di semi di Baobab per la bellezza e per la salute di pelle e capelli.

L’olio di Baobab può essere utilizzato per calmare i rossori della pelle e donarle nuovamente benessere ed idratazione in caso di scottature solari o accidentali. Ottimo come rimedio per acne, psoriasi, piaghe da decubito, abrasioni, smagliature, ematomi, forme infiammatorie, punture di insetti e micosi.

Può essere usato come doposole, dopobarba o spalmato sul corpo alla fine della doccia. L’olio di Baobab massaggiato a sera e la mattina sulla pelle di viso e corpo la rende morbida e setosa. Svolge anche una funzione antirughe grazie alla sua azione antiossidante che protegge l’organismo dai danni prodotti dai radicali liberi.

L’uso quotidiano dell’olio di Baobab aiuta a contrastare i segni del tempo. È ideale per il trattamento delle pelli secche che sono maggiormente predisposte alla formazione di rughe. L’olio di Baobab funge da rivitalizzante e ristrutturante per cute e capelli. Può essere applicato prima o dopo la shampoo.

Lascia un commento