Progetto centro estetico: questioni relative al personale

Centro esteticoNella fase iniziale che riguarda il progetto centro estetico, un aspetto molto sottovalutato è la scelta del personale. In genere, infatti, si rimanda questa selezione alla fase finale dell’apertura del proprio salone.

Ma è un errore: il tuo salone di bellezza o spa sarà di qualità solo grazie al vostro staff, quindi è importante trovare terapisti competenti per i clienti e per il vostro business.

Dipendenti qualificati per il vostro progetto centro estetico

Per lo meno, tutti i terapeuti avranno bisogno di una qualifica rilasciata da un ente riconosciuto. Questo per assicurare la qualità dei servizi offerti e per avere un’assicurazione in regola.

Decidere o meno di assumere personale esperto sta a voi: ci sono dei pro e dei contro, come è ovvio. Se sei un terapeuta di grande esperienza nel settore, potrebbe essere una buona idea assumere del personale con un minor numero di titoli e poi trasmettere le proprie conoscenze.

Tuttavia, se siete meno esperti o qualificati, oppure non volete perdere tempo stando dietro ogni dipendente, è più consigliabile considerare nel proprio progetto centro estetico di assumere qualcuno che abbia già delle competenze da offrire.

Un’altra alternativa all’assumere del personale molto qualificato potrebbe essere anche quella di creare il vostro staff attingendo direttamente dalle scuole di formazione: giovane linfa, con tanta voglia di dare il meglio di sé alla prima esperienza di lavoro.

Il vantaggio di lavorare con qualcuno qualificato è che si può addestrarlo nei trattamenti, molto velocemente. Avresti a disposizione una sorta di team aziendale di terapisti per una formazione in-house. Ma il vero vantaggio di assumere qualcuno davvero qualificato è che potrà avere delle competenze specifiche che tu non hai (né sarai tenuto ad avere!).

Controllare le qualifiche dei dipendenti nella fase di progetto centro estetico

È importante notare che la formazione offerta da alcuni enti non sempre si traduce in una qualifica riconosciuta.

Altra cosa sono i certificati aggiuntivi che, generalmente, non sono riconosciuti come delle abilitazioni ma vengono in una fase successiva. È il caso delle “specializzazioni”, come ad esempio quella per i massaggi olistici.

È sempre meglio perciò controllare di persona le qualifiche del personale, con gli uffici degli enti preposti. Alcuni hanno dei semplici attestati che non valgono per esercitare la professione, o anche titoli esteri non validi nel nostro paese. Per questo motivo hai davvero bisogno di verificare se il tuo personale è qualificato nella fase iniziale del progetto centro estetico.

 

Lascia un commento